31Dic
By: Alessandra Veraldi Acceso: Dicembre 31, 2019 In: Innoveazine Comments: 0

Siamo agli sgoccioli, tra pochissime ore, l’orologio segnerà la mezzanotte e darà inizio ad un nuovo anno che ci auguriamo possa essere ricco di gioia e soddisfazioni.

Porgendo uno sguardo al prossimo e vicinissimo anno nuovo, oggi vogliamo parlare con voi di quelli che saranno i principali trend Digital Marketing 2020. Ormai lo sappiamo, il marketing è in continua evoluzione. I responsabili marketing devono sapere analizzare i dati per conoscere i buyer, poter personalizzare le proprie campagne ma da quest’anno, dovendosi adeguare alle ultime novità della rete dovranno essere in grado di gestire il marketing conversazionale dei chatbot e le ricerche vocali.

Negli ultimi 10 anni abbiamo assistito ad una infinita serie di rivoluzioni che hanno completamente stravolto l’universo del marketing e il modo con cui approcciarsi ad esso. Le aziende di tutto il mondo, e i loro CMO, capiscono quanto sia di fondamentale importanza essere aggiornati sempre sulle ultime novità.Non basta ottimizzare solo il messaggio della campagna, occorre essere al passo con le tecnologie, utilizzarle e organizzarsi per implementarle nel modo più rapido possibile.

 

Definire il MarTech – Tecnologie per il Marketing

Sono le tecnologie a guidare le sorti del marketing. Ad oggi esistono poco più di 7.000 diverse soluzioni, tra software o prodotti, dedicate al marketing.Quando si progetta una nuova strategia di marketing, occorre sempre focalizzarsi sull’obiettivo ultimo di tale strategia, quindi occorre, costruire il MarTech ideale. CRM o CMS, diventano il cuore di un processo molto più compleanno, diventano solo lo strumento in grado di integrarsi con tutti gli altri software di marketing, processare una enorme quantità di dati, distribuirli, e dunque informare processi decisionali strategici.

Data & Insight – Conoscere il buyer

Le ricerche di mercato non sono passate di moda,anzi, si sono evolute. Bisogna sempre avere una visuale chiara di quella che è la propria “buyer personas”. Quello che i marketer possono acquisire oggi è relativo piuttosto al cosiddetto “search/buying intent”, ovvero quei segnali che indicano quando un buyer è attivamente alla ricerca di un servizio o prodotto. Facendo leva su queste informazioni è possibile segmentare il proprio database in maniera decisamente più accurata. E prendere dunque decisioni basate sull’incrocio di molteplici fattori, in modo da costruire campagne marketing sempre più mirate.

Personalizzazione – Campagne marketing più mirate

è fondamentale costruire campagne sempre più mirate. Occorre segmentare in maniera più metodica e strutturata il proprio database di potenziali clienti. Pensate,in passato si diceva che un singolo messaggio non può funzionare per tutti gli utenti, perché ognuno è diverso. Oggi, vediamo le estreme conseguenze di questo concetto: persino per uno stesso utente, è necessario costruire più messaggi, che possano accompagnare l’utente stesso e supportarlo efficacemente nell’intricato percorso di acquisto.

Chat bot – Marketing Conversazionale

Una grande novità che ci porterà questo 2020, il chat bot. Esiste il buyer molto informato e capace nel ricercare informazioni. Ma non basta, quel buyer sarà lo stesso che vorrebbe avere l’opportunità di parlare con voi, fare domande, reperire maggiori dettagli su servizi e prodotti. Ovunque e in qualsiasi momento. Non necessariamente via telefono, laddove le statistiche indicano anzi una forte ascesa dell’uso di chatbot per gestire conversazioni online. I vantaggi? Beh, la possibilità di creare relazioni di maggiore valore, scalare l’approccio da uno-a-uno a uno-a-molti, tracciare il processo e salvare le conversazioni nel vostro CRM, per lavorare ad un follow-up più strutturato. Gestire processi di marketing conversazionale non è però affatto semplice. Accettate la sfida?

Ricerca vocale – Il nuovo SEO

Ecco a vci il SEO vocale, già rinominato VEO (Voice Engine Optimization) dagli addetto ai lavori. È un dato di fatto: le persone utilizzano le ricerche vocali e questo è uno dei principali trend del digital marketing 2020. Perché sono comode, e perché funzionano bene: l’affidabilità del riconoscimento vocale (e dunque della qualità dei risultati mostrati) è cresciuta del 95% dal 2013 ad oggi (diventando tanto affidabile quanto lo è l’intelligenza umana, secondo questo interessante articolo). Il tutto anche grazie a Google, Siri e Alexa, che hanno raccolto un’immensa quantità di dati. Le aziende sanno che gli utenti, con queste ricerche, sono a caccia di informazioni e prodotti. Specie su dispositivi mobile. Ed è un mercato dall’immenso potenziale, che vedremo ragionevolmente esplodere nel 2020 e anni successivi.

Come preparare la tua strategia a partire dai trend Digital Marketing 2020?

La base teorica non è cambiata. Bisogna sempre partire dai propri clienti, dai loro problemi, e dunque presentare soluzioni adeguate. Resta però inteso che software e processi con i quali farlo sono sempre più complessi. Noi di Innovea siamo pronti a raccogliere la sfida che ci lancia questo nuovo anno!