28Apr
By: Alessandra Veraldi Acceso: Aprile 28, 2020 In: Senza categoria Comments: 0

Il successo dei social media nel corso del tempo è sempre stato legato alla loro capacità di coinvolgere le generazioni emergenti.  In questo periodo, l’app che sta generando senza alcun dubbio il maggior successo è Tik Tok.

A che cosa è dovuta questa sua esplosione? Beh, consideriamo che il social ha ben 500 milioni di utenti attivi su 155 paesi. Nonostante questi numeri impressionanti, si cerca ancora di capire se si tratta di un fenomeno temporaneo, o se invece sarà il prossimo social di riferimento.

 

TikTok: parliamo delle origini

Il colosso cinese è stato lanciato nel lontano settembre 2016 da parte di ByteDance, con il nome di Douyin però la nascita vera e propria di TikTok come lo conosciamo attualmente è avvenuta nel 2018, dopo che ByteDance ha unito la stessa TikTok con Musical.ly. Tik Tok presenta inoltre una serie di fattori che hanno contribuito alla sua ascesa al successo. Tra i motivi ci sono una forte creatività e contenuti rivolti alle nuove generazioni. Infatti, a differenza di Instagram, TikTok possiede una gamma più ampia di filtri ed effetti da applicare alle clip, oltre che ad un video-editor tanto intuibile quanto efficace. La combinazione di questi aspetti porta a possibilità creative potenzialmente infinite.

 

Perchè le aziende non devono sottovalutarne il valore?

Molte aziende, si lasciano scoraggiare dalla natura molto giovanile di questo particolare social network, soprattutto per la presenza di alcuni contenuti bizzarri. La maggior parte degli utenti, ben il 41% ha un età compresa tra i 16 e i 24 anni e questa presenza predominante costituisce una ragione meritevole per fare valutazioni per le proprie attività di marketing.

Un business che decide di approdare sulla piattaforma può sfruttarla a proprio vantaggio in vari modi, per esempio, lanciando hashtag e challenge, oppure  incentivando gli utenti a creare contenuti relativi al proprio prodotto/servizio tramite magari le campagne di influencer marketing che possono risultare molto efficaci.

Inoltre,  il social ha lanciato TikTok Ads, la propria piattaforma di advertising attraverso la quale è possibile sviluppare una campagna scegliendo il targeting, il placement, il timing e molto altro (in modo del tutto analogo ad altre piattaforme note, come Facebook Business Manager).

TikTok attualmente si ritrova in una situazione molto particolare: è un social media entrato da relativamente poco tempo in vari mercati (come quello italiano), ma allo stesso tempo presenta già una vasta community internazionale con prospettive di crescita molto interessanti.

Sicuramente per ora non è la piattaforma ideale per tutti i tipi di business ma, specie per quelli la cui presenza online è rilevante, potrebbe essere risultare utile considerare il social cinese come parte integrante della propria comunicazione.